Home » Celebrazioni e orari

Celebrazioni e orari

Parrocchia Santa Maria Assunta - Montefalcione

Parrocchia Santa Maria Assunta - Montefalcione - Parrocchia di Montefalcione

  

+  Dal Vangelo secondo Matteo

 

 

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte. E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. Ed ecco apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Signore, è bello per noi essere qui! Se vuoi, farò qui tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Egli stava ancora parlando, quando una nube luminosa li coprì con la sua ombra. Ed ecco una voce dalla nube che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo». All’udire ciò, i discepoli caddero con la faccia a terra e furono presi da grande timore. Ma Gesù si avvicinò, li toccò e disse: «Alzatevi e non temete». Alzando gli occhi non videro nessuno, se non Gesù solo. Mentre scendevano dal monte, Gesù ordinò loro: «Non parlate a nessuno di questa visione, prima che il Figlio dell’uomo non sia risorto dai morti».

 

Quante volte nel vangelo risuonano queste parole, l’invito a non temere, a credere? se le sente dire Maria, come anche Giuseppe, all’inizio della loro avventura di fede e subito dopo anche i pastori, svegliati nel sonno nella notte santa, aurora di salvezza e pure Pietro e gli altri, quando la barca sembra non contenere la quantità di pesce

 

Pure i primi testimoni della tomba vuota, increduli e dubbiosi nell’alba del primo giorno come incerti saranno stati Pietro, Giacomo e Giovanni sul monte della trasfigurazione quando il Maestro, che ormai pensavano di conoscere bene, si mostra nella sua gloria anticipa la pagina gioiosa della risurrezione, appare come vittorioso sulla morte

 

Non temete, non è un abbaglio, frutto della fatica vissuta per salire sul monte  e neppure fantasmi dell’incerto dormiveglia, mentre lui sta pregando intensamente;  non è frutto della loro fantasia l’apparire di quelle due figure accanto al loro amico mentre parlano con lui della prossima pasqua-passaggio che lo attende a Gerusalemme

 

Non è una soluzione valida, sensata, le tre tende da erigere sul monte non è conservando quella visione fugace che si risolve il mistero, si annuncia il dono; è subito ora di scendere e tornare alla vita quotidiana, adesso che la visione è svanita e nel loro cuore trovano posto e si accavallano domande e dubbi all’infinito

 

Come una luce che abbaglia e subito sembra confondere quanto vorrebbe illuminare nascondere il vero senso del cammino che ha annunciato e sta per iniziare;   Gesù preparare i suoi ad esserne discepoli anche sulla strada che conduce alla gloria ma passando attraverso la Croce, l’apparente sconfitta di chi è venuto a donare la vita

 

Come un faro si è acceso, adesso bisogna orientarlo per capire la strada da tenere e non impaurirsi delle fatiche che può richiedere l’essere suoi seguaci incamminati con lui verso la vita vera, anche passando attraverso l’apparente sconfitta perché solo donando la vita la si trova in pienezza, la si gusta nel suo vero sapore

 

 

VITA PARROCCHIALE

 

 

Lunedì 9

 

Martedì 10

 

Mercoledì 11

19.15 Adorazione Eucaristica

Giovedi 12

17.00  Inizio Confessioni

19.15 Adorazione Eucaristica conclusiva degli Esercizi Spirituali

Venerdì 13

17.45 Via Crucis

20.00 In San Giovanno Santo Rosario pregando per le famiglia

Sabato 14

 

Domenica 15

III domenica del Tempo di Quaresima

Orario Sante Messe

8.30 Santuario

10.30 Santuario

16.30 Via Crucis Sentiero Ripa

17.30 Santuario

19.30 Corso in preparazione al matrimonio

 

 

Prossimi appuntamenti

 

16/17/18/19

Triduo e festa di San Giuseppe

 

19 Marzo

Solennità di San Giuseppe Santa Messa ore 18.00 e a seguire Processione

Sante Messe periodo Invernale

 
Giorni festivi:
 ore 08,30 – Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore
 ore 10,30 – Santuario di S. Antonio
 ore 18,30 – Santuario di S. Antonio
 
 
Giorni feriali:
 ore 18,30 – Santuario di S. Antonio
 
TUTTI I GIOVEDI’
 
Ore 19,15 – al Santuario di S. Antonio
Adorazione Eucaristica
con meditazione sul Vangelo della domenica successiva
 

Sante Messe periodo Estivo

Giorni festivi:
 
ore 08,30 – Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore
ore 10,30 – Santuario di S. Antonio
ore 19,00 – S. Giovanni
 
Giorni feriali:
ore 19,00 – Santuario di S. Antonio

Devozioni

Calendario devozionale 2018